44^ edizione Huawei Roma Ostia: il commento del Presidente Luciano Duchi

Grazie a tutti per il grande successo di questa quarantaquattresima Roma Ostia.

Vi ringrazio come Presidente e come persona che da 44 anni ha il timone della gara, anche se per questa edizione ci sono tante persone che meriterebbero più di me di ringraziarvi.

Ho visto la splendida ripresa di Fox TV questa mattina alle 10.30 e ho potuto verificare che tutto il Comitato Organizzatore e i tanti volontari rappresentano “ una macchina da guerra”.

Ecco cosa mi ha scritto Andrea Toppano come appunto alla sua prestazione “All’arrivo ho sentito solo commenti positivi ed anche sulla metro ero seduto vicino ad un gruppo di pugliesi che erano rimasti impressionati dall’organizzazione “prussiana” !

La partecipazione di Rupp con vittoria è stata la ciliegina sulla torta ed avrà un impatto mediatico internazionale che sono sicuro il prossimo anno porterà dei frutti in termini di partecipazione di stranieri.

Ecco probabilmente la vittoria di Rupp ci darà un’eco di consensi internazionali, specialmente da parte degli USA e la dichiarazione del suo allenatore Alberto Salazar, nel quale mi riconosco per il suo low profile espresso in questa settimana, fatta al nostro responsabile degli elite runners Manuel Arrigoni “Siamo stati benissimo e vi ringraziamo per l’accoglienza e l’attenzione nei nostri confronti, qualora se ne verificassero le condizioni ci piacerebbe tornare”.

Voglio personalmente ringraziarvi tutti, dallo splendido comitato organizzatore, agli addetti ai non facili settori logistici, ai collaboratori in Casa RomaOstia nei tantissimi settori di operatività, ai bravi pacemaker, agli addetti al ricettivo alberghiero e ai pullman da noi organizzati. Non ho trovato una sbavatura, problemi da risolvere tanti, inefficienze nessuna.

Grazie a tutti gli atleti del nostro Gruppo in gara oggi, grazie a chi ha qualificato la gara e ci ha difeso dai pochi sterili detrattori sui social pieni di foto e commenti in questi ultimi giorni pre gara.

La perfetta organizzazione, riconosciuta a pieno titolo dal partner RCS, è merito di tutti.

Come commento tecnico dico che le condizioni-gara erano fra il discreto e il buono, non ottime come lo scorso anno o come qualche edizione precedente.

Tutti, o quasi tutti, hanno corso veloci all’inizio e meno forte la seconda parte. Lo stesso Galen Rupp ai cinque chilometri, percorsi under quattordici minuti, aveva una proiezione da record del mondo. L’umidità e il leggerissimo vento trasversale si sono leggermente sentiti specialmente dopo metà gara, per questo le congratulazioni ai tanti nostri atleti che hanno fatto il personal best sulla distanza di mezza maratona, sono ancora più valide.

Come Comitato Organizzatore ci vedremo in riunioni generali e di settore, per parlare dei piccoli inconvenienti risolti. Questo per riproporre il prossimo 10 Marzo 2019 una gara degna della sua storia, della sua considerazione internazionale, della sua gold Label assegnata da tanti anni dalla federazione internazionale. Parametri questi collegati all’indispensabile supporto di tanti bancari – atleti, che sono la forza trainante della mezza italiana più amata.

In chiusura la trasmissione TV della Roma Ostia è una vera chicca, per argomenti, immagini (si vede tutto dalla pre partenza, alle tre onde), agli arrivi e alle premiazioni. Questa sera su Fox Sport, canale 205 di Sky, alle ore 20 e domani alle 8.30 su canale 204 ci sarà la replica, vi consiglio di vederla.

 

LUCIANO DUCHI

Commenti

Commenti

Lascia un commento