Correre allena anche la mente.

Chi «corre» tutti i giorni fa un favore al suo fisico ma anche al suo cervello, favorendone alcune specifiche capacità. Lo dimostra uno studio pubblicato sulla rivista dell’Accademia Americana delle Scienze (PNAS) condotto su «topi corridori» dall’equipe di Henriette van Praag del National Institute on Aging, parte degli statunitensi National Institutes of Health, presso Baltimora.[…]

L’armadietto segreto del runner: le 5 cose che non dovrebbero mai mancare. Gli antiossidanti.

Capitolo 2. Gli antiossidanti. “Se fossimo in grado di fornire a ciascuno la giusta dose di nutrimento ed esercizio fisico, ne’ in eccesso ne’ in difetto, avremmo trovato la strada per la salute.” (Ippocrate, 460-377 a.C). Ippocrate la sapeva lunga, già nel 400 a.C… E’ anche vero che dire ad un runner di praticare un’attività[…]

L’armadietto segreto del runner: le 5 cose che non dovrebbero mai mancare. Lo Zenzero.

Capitolo 1 Lo zenzero Lo zenzero è un esempio di eccellenza di alimento e medicina, di cui un runner non può assolutamente fare a meno… Leggete l’articolo e scoprirete il perché. Lo Zenzero è una pianta erbacea della Famiglia delle Zingiberacee e la parte utilizzata in Fitoterapia è il rizoma.  Il termine Zenzero deriva infatti[…]

Digestione in panne

Oggi i medici che si occupano di intolleranze alimentari devono sentirsi un po’ come runners lungo un percorso avvolto nella nebbia: a guidarli è più che altro l’intuito. «Non esistono ancora certezze scientifiche, ma solo evidenze cliniche: significa che quello che sappiamo su questi disturbi deriva per lo più da ciò che vediamo nella pratica[…]

La colazione prima della gara

Se tra poco ti appunterai un pettorale sul petto, quello che ti serve è una colazione che ti garantisca un buon apporto energetico, ma con un assorbimento non troppo rapido, che potrebbe provocare come reazione una ridotta concentrazione di zuccheri nel sangue (ipoglicemia), quindi scarsa disponibilità di carburante “nobile” proprio al momento in cui, in gara,[…]