Giro delle Ville Tuscolane 2017 – Scheda tecnica

La 17ma edizione del Giro delle Ville Tuscolane, che si disputerà martedì 25 aprile a Frascati (Villa Torlonia). La gara è una delle più suggestive e tecniche del calendario del campionato sociale. Si può tranquillamente asserire che la bellezza del percorso, immerso prevalentemente nel verde e tracciato per lambire alcune delle ville tuscolane più belle, sia direttamente proporzionale alle difficoltà tecniche, legate principalmente all’altimetria.

Dal 2015 sono stati apportati dei cambiamenti radicali del percorso. Per il 2017 non si trovano indicazioni circa l’eventuale conferma di quello degli ultimi due anni o meno; perciò si rimanda al tracciato dello scorso anno, sperando sia corretto.

Il primo tratto, fino al Parco dell’Ombrellino (meno di 2 km) è il medesimo di quello delle edizioni fino al 2014: si parte dall’ampio giardino della Villa Torlonia all’interno della quale si fa un giro di circa 400 metri (ma con giro antiorario e con partenza arretrata di un centinaio di metri rispetto al 2014) per poi immettersi all’interno del centro di Frascati, con strade che spesso si restringono e che presentano alcune curve un po’ secche, fino a raggiungere il Parco dell’Ombrellino.

Dall’Ombrellino si prende via del Tuscolo (meglio nota come la famigerata “salita del Tuscolo”) che, dopo alcune tornanti porta a una curva a destra verso Via Cardinale Massaia, sempre in salita (questa facente parte dei percorsi degli anni passati) che porta al Grande Hotel delle Ville Tuscolane (il punto più alto del percorso, al 4° km, con un dislivello di 200 m. rispetto alla partenza), la location dove, fino al 2014, si trovava il rifornimento intermedio.

Dopo il Grande Hotel delle Ville Tuscolane si ritorna sul vecchio percorso costituito da uno sterrato in cui si alternano tratti pianeggianti salite e discese fino a raggiungere Villa Aldobrandini. Questa Villa è l’ultimo avamposto prima del rientro verso la zona partenza/arrivo ed è ricordata dai più per il famigerato ingresso nel cunicolo semibuio con quei tre scalini che rendevano quel passaggio tanto insolito e suggestivo, quanto impegnativo e infido. Usciti dal cunicolo si fa un biscotto a tornare indietro di 400/500 metri che ripercorre il precedente tratto (siamo intorno al 6° km).

Dopo il biscotto la pendenza dovrebbe livellarsi per circa una chilometrata (passaggio in prossimità di Villa Raspini) con una successiva discesa che immette su Viale Aldo Aldobrandini. Dallo sterrato si passa all’asfalto e si prosegue in discesa per Via 24 Maggio (siamo all’ottavo km circa). Un altro chilometro di prevalente discesa e si riprende il tratto finale, con l’ingresso in Villa Torlonia dall’ingresso in alto (opposto a quello di partenza, in Via Cicerone) con quel tratto in discesa preceduto dalle curve sinistra-destra che porta sul giardino di Villa Torlonia. Mezzo giro del giardino in senso opposto a quello di partenza e arrivo al traguardo dopo 9 chilometri di gara dura.

Malgrado il chilometro in meno in meno, che dovrebbe parificare questa gara a un 10.000 pianeggiate, i tempi sono generalmente più alti di quelli che si riscontrano nella maggior parte delle 10 km.

L’appuntamento è per le 8:30 a Villa Torlonia a Frascati, con partenza alle ore 10:00. Il tempo massimo di gara è fissato a 1 ora e 45’.

Premi in natura per i primi e le prime tre assoluti/e e premi in natura per le categorie così distribuiti: i primi 3 delle Promesse sia uomini che donne;

Senior Master Uomini: primi 10 da SM 23/34 a SM 40; primi 14 SM 45 e 50; primi 10 SM 55 e 60; Primi 5 SM 65; Primi 3 SM 70 e 75; primo SM 80.

Senior Master Donne: Prime 5 SF 23-34; SM 35 e 40; Prime 10 SF 45; Prime 5 SF 50; Prime 3 SF 55 e 60; Prima SF 65 e 70.

Premi per società a seconda del numero dei Classificati; il massimo è € 500 per la società che porta al traguardo 100 atleti.

Servizi: Villa Torlonia è dotata di bagni interni (c’è da fare un po’ di fila all’approssimarsi dell’ora di partenza); ci sarà il cronometraggio TDS. Il pacco gara generalmente si ritira all’arrivo così come il pacco ristoro.

In bocca al lupo a tutti.

 

Si ricorda che la Pavona Run (QQ) e il Giro delle Ville Tuscolane (solo QT) costituiscono una concomitanza e pertanto la gara di Frascati è valida per la Quantità solo in alternativa alla gara di Pavona. In caso di partecipazione ad entrambe le gare, verrà considerata la partecipazione a Pavona in quanto valida anche per la Qualità.

 

Alessandro Oronzini

Commenti

Commenti

Lascia un commento