X-Milia 2018 – Scheda Tecnica

La X-Milia (da leggere ‘Decamilia’), organizzata da LBM, è alla sua quarta edizione e si sviluppa sulla inconsueta distanza di 14,800 km, equivalente alle dieci miglia romane (un miglio = 1480 metri). Per chi si prepara alla RomaOstia può rappresentare una distanza particolarmente allenante da considerare come medio veloce.

La partenza è fissata alle ore 09:30 da Viale dell’Archiginnasio, con ritrovo alle ore 8:30 in Via Montepellier.

La gara si svolge nella zone prospicienti l’università di Tor Vergata, e si parte da Via dell’Archiginnasio, che dista alcune centinaia di metri dal punto di ritrovo.
Il primo tratto è un lungo giro di boa, proprio quello di Via dell’Archiginnasio, che vede l’inversione del senso di marcia in corrispondenza della prima rotatoria (all’altezza della struttura di Calatrava), lungo circa un chilometro e mezzo sia in andata che in ritorno, per poi svoltare a sinistra su Via Salamanca e proseguire su Via Cracovia, che immette nel lungo rettilineo di Via Passo Lombardo, raccordato, con un’ampia curva a destra, con un altro rettilineo, quello di Via Mario Pastore, che corre in parallelo all’autostrada A1, fino a Via di Tor Vergata, per raggiungere la quale bisogna stare attenti alla curva in salita; altro bel rettilineo fino alla rotatoria che immette su Via Heildeberg, per proseguire su Via Cambridge (che incrocia con un cavalcavia Via di Tor Vergata) e che, proseguendo su Via Columbia, raggiunge il parcheggio dell’università.

  Percorso dal sito www.xmilia.it – cliccare sull’immagine per ingrandire

Usciti dal parcheggio, si torna su Via Cambridge da ripercorrere in senso inverso rispetto al precedente passaggio e all’incrocio si volta a destra per Via Pietro Gismondi (la strada alle spalle della partenza) da dove comincia un secondo biscottone, ancora più lungo di quello della partenza, che, oltre a Via Gismondi, include Via dell’Archiginnasio, la  rotatoria seguente e prosegue su Via Guido Carli fino alla rotatoria successiva; si ripassa quindi su Guido Carli-rotatoria-Archiginnasio-Gismondi (si tratta di circa 4 km e mezzo complessivi), per l’ultimo tratto, quello finale di Via Montpellier, che si raggiunge svoltando a destra da Via Gismondi.

Il percorso è tendenzialmente pianeggiante, ma presenta alcuni saliscendi soprattutto nei raccordi che portano a soprelevate o sottopassi.
Ci saranno due rifornimenti intermedi, al 5° e al 10° km, oltre, ovviamente, a quello finale.

Tempi e classifiche a cura di TDS con rilevamento intermedio al 10° km (quello della partenza, visto che ci si passa per il secondo giro di boa)

Premi in materiale sportivo e coppa per i primi 5 uomini e le prime 5 donne assoluti/e e per i primi 5 delle consuete categorie M/F
Il tempo massimo di gara è di 2 ore e 15 minuti.

 

 

 

ALESSANDRO ORONZINI (featuring CLAUDIO LEONCINI)

 

Commenti

Commenti

Lascia un commento