Corri Ugo!

Corri Ugo!
Non lamentarti della fatica perché stai superando ragazzi che in realtà per l’impegno e fatica che sopportano ogni giorno superano abbondantemente te!
Non lamentarti!
Pensa a tuo figlio che ha una sindrome differente dall’autismo ma in ogni caso è speciale!
Speciale come la capacità di insegnare il bello della fatica.
La fatica più bella è quella che da soddisfazione. Ed io sono fiero di lui.
Corri Ugo!
La gara è un po’ più lunga del previsto, ma non importa…un passo in più non è niente in confronto a quello che riescono a fare ed insegnarci questi ragazzi.
Bravi ragazzi!!!!

Un abbraccio e grazie dell’ennesima emozione vera e profonda che mi avete donato.
Ugo Zamparelli

Commenti

Commenti

Lascia un commento