Corsa del Ricordo 2019: scheda tecnica

Sesta edizione per la Corsa del Ricordo ideata per commemorare i fatti delle Foibe e l’esodo delle popolazioni Giuliano-Dalmate e per la quale gli organizzatori ASD ATLETICA ASI ROMA hanno confermato anche il per il 2019 la collaborazione tecnica del G.S. Bancari Romani che ne cura percorso, partenza, arrivo e ristori. Dopo la partenza da via Oscar Senigaglia, si attraverseranno le strade della Città Militare della Cecchignola (grazie al contributo dell’Esercito Italiano) per portare i partecipanti a correre in uno scenario inusuale e quasi inedito.

Previsti due percorsi, uno competitivo di 10 km che si articolerà, a differenza delle precedenti edizioni, in un unico giro e un altro non competitivo di poco meno di 3 km aperto a tutti. Per entrambe le prove, la partenza è prevista alle ore 9:00 per limitare al minimo i disagi nei confronti del traffico locale e degli abitanti della zona.

Usciti dalla già citata via Senigaglia, subito una prima svolta a destra su Via Laurentina e una successiva su via dei Corazzieri per proseguire sempre in leggera discesa nel punto più basso del percorso dove termina il km 1.

     Percorso – cliccare sull’immagine per ingrandire

Ora 3 km di continua e costante ascesa dapprima lungo Via della Divisione Torino, Piazza Ludovico Cerva (km 2) e via dei Genieri per arrivare, poco prima del km 3, all’ingresso della zona riservata della Città Militare. La salita prosegue lungo Viale dell’Esercito (contromano) fino al km 4 (punto più alto del percorso) dove una secca svolta a sinistra, condurrà, lungo via dei Bersaglieri, all’interno della zona residenziale della Cecchignola dove è posizionato il ristoro intermedio poco prima del km 5.

Dal km 5,3 circa un tratto dapprima lungo Via della Cecchignola e poi su Via di tor Pagnotta, dove occorre un pò di attenzione in quanto la sede stradale è condivisa, seppur attentamente divisa e protetta, con il traffico veicolare.

Al km 6,3 Km sarà presente un rilevamento chip intermedio poco prima di riprendere Viale dell’Esercito sempre contromano.

Poco prima del km 7 riprende la discesa che, lambendo il centro Sportivo dell’Esercito, percorrendo di nuovo Viale dei Genieri e successivamente Via Matteo Bartoli porterà gli atleti fino al km 9,2 dove inizierà l’ultima ascesa verso Via Laurentina per tagliare il traguardo, dopo una decisa svolta a destra, laddove si era partiti, ma in senso contrario.

Dieci km perfettamente misurati, non piatti ma sicuramente allenanti e con molte variazioni che renderanno sicuramente non monotono il percorso.

Verranno premiati i primi 10 assoluti M/F (i primi 3 M/F in denaro) e primi tre classificati/e di tutte le categorie previste dalla Fidal.

 

 

                                         Altimetria – cliccare sull’immagine per ingrandire

 

 

CLAUDIO LEONCINI

 

 

Commenti

Commenti

Lascia un commento