Maratonina dei Castelli Romani 2018: scheda tecnica

Per la XX^ edizione la Mezza Maratona dei Castelli Romani abbandona definitivamente ogni collegamento con la distanza dei 21,097 Km e la relativa definizione ufficiale e diventa solo Maratonina dei Castelli Romani sulla distanza dei 20 km.

La partenza avviene alle 9:30 dalla piazza indubbiamente più bella e significativa di Castelgandolfo: Piazza della Libertà (430 mt slm), che fungerà anche da centro logistico e area gazebo per le società. Lasciatosi alla spalle il Palazzo Pontificio, subito una doppia curva a sinistra per prendere in discesa Via del Palazzo Pontificio fino all’altezza del famoso ristorante Pagnanelli. Da qui, sempre in ulteriore progressiva discesa, si percorre Via Antonio Gramsci (due tornanti, il primo con svolta a destra il secondo a sinistra) che conduce fino alle sponde del Lago di Albano all’altezza della vecchia stazione della seggiovia in funzione fino alla fine degli anni ’70 (2° km).

Si prosegue sul lungolago in senso orario fin poco oltre la Chiesa della Madonna del Lago dove avviene un’inversione di marcia a 180° (circa 3° km) per riprendere il lungolago in senso contrario e successivamente svoltare a destra verso il tunnel come di consueto ormai da decenni, semibuio, umido e con perdite di acqua dalla volta.

Usciti dal tunnel (km 4,5 circa) si prende dapprima la strada provinciale 140 e successivamente Via Antonio Costa che in poco meno di 3 km e 100 mt di dislivello in salita, riporteranno nel centro abitato di Castelgandolfo.

                Percorso 2018 – cliccare sull’immagine per ingrandire

Si prosegue ancora in leggera ascesa (alternata da brevissimi lievi tratti in discesa) verso Albano lungo Viale Giovanni Paolo II (la via che costeggia la nuova ciclabile Castelgandolfo-Albano) per raggiungerne il centro poco dopo metà gara.

A questo punto il tratto impegnativo della gara con una continua salita, dapprima nella parte alta di Albano e poi nella zona periferica a monte di Ariccia fino al punto più alto del percorso (550 mt slm) in corrispondenza di una rotonda alle pendici di Monte Gentile (circa 15° km).

Si inverte il senso di marcia utilizzando la rotonda e si inizia a scendere dapprima lungo la SR218 e successivamente per un tratto di Via dei Cappucini prima di lambire nuovamente il centro di Albano.

Al km 17,5 si è lungo Via Galleria di Sopra e, in continua e decisa discesa a tratti su sampietrini, si prosegue l’avvicinamento al centro di Castelgandolfo.

Poco dopo il 19° km deviazione sulla sinistra lungo Via Vigna di Corte e successiva svolta a destra per passare sotto l’arco del Palazzo Pontificio, svoltare nuovamente a destra e tagliare il traguardo su Piazza della Libertà nello stesso senso della partenza

I ristori con acqua e sali sono previsti al 5° Km, al 10° Km, al 15° km e al 18° km

  Altimetria 2018 – cliccare sull’immagine per ingrandire

Le premiazioni riguardano i primi 3 assoluti M/F con rimborsi in denaro 300 €/200 €/150 € mentre per le consuete categorie Fidal è previsto il seguente schema:

 

UOMINI

SM – SM35 – SM40 – SM45 – SM50 – SM55 – SM60 – M65 : primi 5
SM70: primi 3
SM75 – SM80: primi 2

 

DONNE

SF – SF35: prime 4
SF40 – SF45 – SF50 – SF55: prime 3
SF60 – SF65 – SF70 : prime 2

 

 

CLAUDIO LEONCINI

 

 

Commenti

Commenti

Lascia un commento