Riconoscimento alla carriera sportiva ad Andrea Moccia.

Il 12 Aprile 2018, all’interno della Città Militare della Cecchignola, in una splendida sala, si sono svolte le premiazioni degli atleti di tutte le categorie, dai ragazzi ai master, che si sono distinti per i loro risultati agonistici nel corso del 2017. La premiazione, perfettamente organizzata dal Comitato Regionale Laziale della Fidal e dal suo presidente il Colonnello Fabio Martelli, prevedeva anche alcuni riconoscimenti alla carriera sportiva.

Uno di questi prestigiosi riconoscimenti è stato assegnato al nostro dirigente – atleta Andrea Moccia.

Ho avuto il piacere di leggere, come suo tecnico e principalmente come suo orgoglioso amico, con voce rotta dall’emozione, la motivazione, che ho il piacere di riportare:

“ Atleta master, nella sua carriera sportiva, ANDREA MOCCIA ha dato lustro a tutto il movimento Laziale grazie ai brillanti risultati conseguiti, culminati con la vittoria al Campionato Italiano Master 2010 di maratona (Piacenza, 2.33.06).

Apprezzato da tutto il mondo amatoriale per l’estremo tatto, la signorilità e l’eleganza che hanno sempre caratterizzato il suo modo di porsi, costituisce un esempio da citare e da seguire anche al di fuori dell’ambito sportivo.

La forza che ha sempre dimostrato sulle strade d’Italia lo ha accompagnato nel difficilissimo percorso di recupero, seguito all’incidente del 6 Settembre 2013, quando un’autovettura lo investì durante il consueto allenamento mattutino. Sostenuto dall’amore della sua eccezionale famiglia e dagli amici di una vita, una volta ripresosi non ha rinunciato, da spettatore qualificato, ad essere presente alle manifestazioni per lui più significative, pronto ad incitare i propri figli o a sventolare il vessillo dei suoi “Bancari”.

Testimone quotidiano di quanto la ferrea volontà possa consentire di superare gli ostacoli che la strada della vita impone, rappresenta i più alti valori che lo sport deve insegnare a ciascun praticante.

Grazie Andrea, l’atletica tutta esprime nei tuoi confronti sentimenti di ammirazione e di riconoscenza per quanto hai fatto e continui a fare.

Ad Majora”

Andrea, più emozionato del suo coach, è stato premiato dal Presidente Fabio Martelli, che gli ha detto “ In qualità di Presidente del CR Lazio, mi pregio rivolgerLe un apprezzamento per la Sua carriera sportiva a favore di tutto il movimento dell’Atletica.

Alla cerimonia, nel tavolo della Presidenza erano presenti, oltre a Fabio Martelli,  il Presidente Federale Alfio Giomi, Il Presidente del Coni Regionale Riccardo Viola, il delegato allo sport della Regione Lazio Roberto Tavani e il padrone di casa il simpatico Generale Sergio Santamaria.

 

Commenti

Commenti

Lascia un commento