Trofeo Sant’Ippolito 2018: scheda tecnica

Domenica 7 ottobre il GSBR sarà impegnato, come di consueto, in due appuntamenti, la Maratonina dei Castelli Romani e il Trofeo S. Ippolito a  Fiumicino, gara di 10 km organizzata dal’Atletica Sea Runners, giunta alla sua 15^ edizione.
La partenza della S. Ippolito è fissata alle 9:30 da Piazzale Mediterraneo (Fiumicino), un largo spiazzo a fianco della foce del Tevere che è anche punto di ritrovo per le società.
Per arrivare a Fiumicino si prende l’autostrada fino all’aeroporto; da lì bisogna fare attenzione ai segnali, percorrere due rotatorie (la prima subito dopo il cavalcavia ferroviario all’altezza dell’aeroporto) e seguire le indicazioni per Fiumicino. Una volta usciti dalla seconda rotatoria bisogna proseguire per circa un km fino all’uscita a destra per impegnare la quale bisogna fare attenzione perché la curva è un po’ secca; ci si immette sulla sottostante Via Portuense che porta a Fiumicino città. Giunti a Fiumicino, si attraversa il Tevere passando sul ponte, si svolta subito a destra per Via della Scafa e si prosegue verso la foce seguendo Viale Traiano fino a Piazzale Mediterraneo.
Il percorso è praticamente del tutto pianeggiante ed è ormai il medesimo da alcuni anni, ufficialmente di 10 Km ma alla fine tra marciapiedi, spartitraffico e rotatorie, 40/50 mt si riescono spesso a risparmiare.

Dopo la partenza da Piazzale Mediterraneo si prosegue dritti verso Viale Traiano e Via della Scafa; prima di entrare in via della Scafa c’è una deviazione in Via Giulio Roma da percorrere in andata e ritorno (un biscotto di circa 1.500 mt complessivi) dove si incontra il primo giro di boa a 180°.

Si percorre Via della Scafa fino al ponte (circa 2 km e mezzo) e poi si gira a destra con una curva a gomito (stiamo all’altezza del km 4,5 circa) e di impegna Via Coni Zugna da percorrere per circa due chilometri praticamente quasi del tutto rettilinei.

Al km 6 e mezzo circa si volta sinistra per Via del Faro, si supera una rotatoria proseguendo dritto, si passa su Via Moschini (km 7) e sempre dritto su Viale Danubio (dove c’è il palazzetto dello sport, starting point della mezza maratona che si corre a novembre).

Dopo Via Danubio, alla rotatoria si gira a destra e quindi si entra in un tratto con una sequenza ritmata di curve secche sinistra – sinistra – destra – destra (a cavallo dell’ottavo km), intervallate da brevi rettilinei, al termine del quale si entra nel lungomare.

Poco meno di 2 km sempre rettilinei con il mare alla nostra sinistra e si entra in Piazzale Mediterraneo, da percorrere in senso inverso rispetto alla partenza, e si giunge al traguardo, dopo una leggera curva a sinistra.

     Percorso – cliccare sull’immagine per ingrandire

Unica accortezza, la partenza: la disposizione degli atleti sulla starting line si sviluppa quasi più in larghezza che in lunghezza, sfruttando gran parte dell’area disponibile del piazzale Mediterraneo. Per uscire dal piazzale si passa da un varco molto più stretto, cosa che provoca una rastremazione a imbuto della sede del percorso dopo circa un centinaio di metri. Attenzione quindi soprattutto per coloro che proveranno una partenza a cannone: cerchiamo di evitare spiacevoli collisioni tra podisti.
C’è una consuetudine prima della partenza: le note Bolero di Ravel precederanno il colpo di pistola.
Costo iscrizione: 12 euro. La scadenza per le iscrizioni tramite segreteria GSBR è mercoledì 3 ottobre alle ore 17:00.

Per quanto concerne i servizi igienici, già dal 2015, si possono trovare all’interno dello stabile con i bar su Viale Mediterraneo.

.
Premi: saranno premiati i primi tre assoluti uomini e le prime tre assolte donne con abbigliamento tecnico, trofei e coppe.

Per quanto riguarda le categorie, i premi saranno in abbigliamento tecnico secondo la seguente tabella

 

UOMINI Numero premiati DONNE Numero premiate
SM 18- 34 3 SF 18- 34 3
SM 35 35- 39 ANNI 8 SF35 35- 39 ANNI 8
SM 40 40- 44 ANNI 8 SF 40 40- 44 ANNI 8
SM 45 45- 49 ANNI 8 SF 45 45- 49 ANNI 8
SM 50 50- 54 ANNI 8 SF 50 50- 54 ANNI 8
SM 55 55- 59 ANNI 8 SF 55 55- 59 ANNI 8
SM 60 60- 64 ANNI 8 SF 60 60- 64 ANNI 8
SM 65 65- 69 ANNI 8 SF 65 65- 69 ANNI 8
SM 70 70- 74 ANNI 3 SF 70 70- 74 ANNI 3
SM 75 75- 79 ANNI 3 SF 75 75- 79 ANNI 3

Si fa appello a tutti gli atleti di controllare se si è rientrati nella lista dei premiati e, nel caso, di rimanere in loco per la cerimonia di premiazione e/o per il ritiro del proprio premio (da effettuarsi entro le 12), evitando, se possibile, di demandare a terzi (anche perché, poi, i “terzi” sono i soliti noti) tale incombenza.

Alcuni dati: Cronometraggio e classifica a cura della TDS,  con chip trasponder allegato al pettorale da restituire all’arrivo; tempo limite di gara: 1h 30’.
Per il rientro a Roma il giro è un po’ complicato, e non si deve ripercorrere la strada fatta all’andata; perciò, chi non avesse le idee chiare si affidi a navigatori o agli autoctoni.
In bocca al lupo a tutti.

 

ALESSANDRO ORONZINI – (featuring Claudio Leoncini)

Commenti

Commenti

Lascia un commento